1917

Cos'è un militante?

c
In occasione della nuova edizione, pubblichiamo un estratto di «Il treno contro la storia. Considerazioni inattuali sui ‘17» di Gigi Roggero, uscito per la prima volta nel 2017 a cento anni dal ‘17 sovietico, nella collana Input di Derive Approdi. Con queste pagine non vogliamo soltanto promuovere la lettura del volume ma invitare ad interrogare, come l’intero testo fa più diffusamente, il senso e le forme della militanza rivoluzionaria, obiettivo specifico tra l’altro della nostra sezione formazione. Stretta tra conformismo e banalizzazione, tra chiusura identitaria e appagamento comunitario, tra sindacalizzazione e attivismo idealista la militanza di “movimento” ha esaurito definitivamente il suo potenziale di rottura. Occorre allora tornare al metodo dell’autonomia ovvero a quella «disponibilità continua a sovvertire ciò che si è per distruggere e rovesciare l’esistente».