internet

Ideologia nerd

v
Riportiamo un estratto (pagg. 143-156) dal libro di Alessandro Lolli La guerra dei meme, 2020, effequ.
Il cammino del giovane nerd (o freak o gamer che si voglia) parte dall’esperienza vissuta dell’emarginazione, la quale ben presto degenera in complesso di inferiorità. Gli viene in soccorso la capacità aggregativa della rete, che permette di scoprire e raggiungere i propri simili, in altre parole, coloro che portano il medesimo stigma. Si passa così a una spinta comunitaria che rovescia il vittimismo in voglia di rivalsa e di vendetta. Il meccanismo degli opposti porta infine il neonato gruppo a consolidare la propria forza estendendo il campo dell’inimicizia, dalla censura femminista, ai media liberal-progressisti, fino a tutta la società consumistica e globalizzata.
Etichette

La risata perduta della sinistra

dog
Recensione di Marco Duò ad Alessandro Lolli, La guerra dei meme. Fenomenologia di uno scherzo infinito, effequ, seconda edizione 2020.
Come se la passa la rana verde? I risultati delle recenti elezioni americane riaccenderanno la guerra civile digitale? Ma soprattutto, dov’è finito il cane giallo in copertina? Marco Duò, da vero king, riflette sullo stato dell’arte del meme politico a partire dalla nuova edizione de La guerra dei meme di Alessandro Lolli (effequ 2020), nel tentativo di delineare scenari e prospettive della nuova militanza online.
Etichette