Stampa

Programma – Cartografia delle lotte

on .

 Leggi il testo di presentazione

Abbiamo individuato dieci concetti, attraverso cui costruire la nostra cartografia delle lotte nella crisi e da mettere a verifica al suo interno: saperi, città e metropoli, composizione di classe, precarietà e welfare, corruzione, generi e generazioni, mobilità, rete, crisi della rappresentanza e comune, produzione di soggettività. Per ognuno di questi concetti ci saranno due relazioni, una tesa a ripercorrerne genealogia e attualità, l’altra a rielaborarlo dentro uno o più casi di lotta. Il ciclo seminariale ha una caratteristica immediatamente transnazionale, sia per i relatori che interverranno, sia soprattutto per il punto di vista che lo connota e a partire da cui è pensato.

 Complessivamente, pensiamo che il metodo individuato ben riassuma la sfida di Commonware: unire la formazione e socializzazione dei saperi al loro indispensabile ripensamento, messa in discussione o reinvenzione a partire dalla materialità della composizione del lavoro vivo. La separazione di questi due aspetti è, non a caso, uno degli obiettivi del Bologna Process e dell’università globale, nella formazione di una soggettività privata di genealogie e di prospettive, nel nome di un “presentismo” adeguato alla sua condizione di precarietà permanente. A nulla serve quindi riproporre vetuste dialettiche tra “nuovo” e “vecchio”, perché l’innovazione teorica e politica si produce solo combinando estensività orizzontale delle conoscenze (quella che abbiamo chiamato “pedagogia militante”) e intensità della sperimentazione comune. Le trasformazioni dei modelli organizzativi e di produzione del sapere, come tutte le trasformazioni vere, appartengono infatti solo ai processi collettivi e mai al genio individuale. In questa direzione, quest’anno cercheremo di proseguire e migliorare ulteriormente la dimensione laboratoriale che ha connotato già il ciclo passato, con appuntamenti precedenti e successivi a ogni seminario che consentano di far circolare i materiali e discuterli, preparare e rielaborare spunti, riflessioni e ipotesi che emergono dai diversi incontri. Per sperimentare, in poche parole, processi cooperativi e autonomi di produzione dei saperi.

----

Mercoledì 30 ottobre ore 17 (Aula 7 di Scienze Politiche, Strada Maggiore 45 - Bologna): presentazione di "Genealogie del futuro" e del corso "Cartografia delle lotte". Introduce Marianna Sica, intervengono Alisa Del Re e Gigi Roggero.

----

Programma "Cartografia delle lotte"

Gli incontri si svolgeranno alle ore 17 nell'Aula 4 di Scienze Politiche (Strada Maggiore 45). Il giovedì precedente ogni incontro (Aula 4, ore 17) ci sarà il Laboratorio Commonware di discussione, preparazione ed elaborazione comune. 

mercoledì 6 novembre: SaperiFranco Bifo Berardi e Nicolas Slachevsky Aguilera [VIDEO]

mercoledì 20 novembre: Città e metropoliAgostino Petrillo e Simona de Simoni [VIDEO]

mercoledì 18 dicembre: Precarietà e welfareAndrea Fumagalli e Andrej Kurnik [VIDEO]

mercoledì 22 gennaio: CorruzioneMarco Bascetta e Gian Luca Pittavino [VIDEO]

mercoledì 5 marzo: Generi e Generazioni – Cristina Morini e Sguardi sui generis [VIDEO]

mercoledì 26 marzo: ReteTiziana Terranova, Benedetto Vecchi e Cyber Resistance [VIDEO]

mercoledì 14 maggio: Mobilità – Ferruccio Gambino e Anna Curcio [VIDEO]

mercoledì 21 maggio: Produzione di soggettivitàFederico Chicchi e Jason Read [VIDEO]

venerdì 23 maggio: Composizione di classe – Christian Marazzi e Salvatore Cominu [VIDEO]

 Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.