EDITORIALI

Nel tempo della folla solitaria

0. Da tempo abbiamo messo a critica la forma-movimento, ovvero un’identità di appartenenza a qualcosa che non c’è più. C’è stato un periodo in Italia, e qui sta la nostra anomalia forte, in cui dirsi militanti di movimento significava qualcosa di preciso, un noi organizzato dentro l’autonomia delle lotte e della soggettività di classe. A partire dagli anni ’80 e poi con l’esperienza dei centri sociali degli anni ’90, abbiamo ereditato quell’anomalia e continuato a definire in modo specifico e non generico il movimento.

Leggi tutto...

GALLERY

Chiariamoci bene, quello affrontato qui non ha a che fare con il nostro quotidiano dibattito e scontro con l’innovazione tecnologica del capitalismo, ma già il fatto che vengano poste questioni del genere all’interno dell’inconscio collettivo tramite delle opere cinematografico/televisive ci pone di fronte a delle tendenze che, seppur quantomeno per i prossimi cinquant’anni non costituiranno la nostra realtà, ci possono fornire delle linee di immaginazione a cui l’innovazione quantomeno “aspira”. Pubblichiamo una recensione di Blade Runner 2 e Westworld firmata da Loris Narda

NEETWORK

Pronti al servizio: il reddito di sussistenza in Gran Bretagna

Un articolo di Sarah Jones sulla storia e il presente dei sussidi di disoccupazione britannici

Leggi tutto...

Populismo, stato-nazione, sovranismo, Europa. Alle origini del “Nuovo Ordine” europeo

Riflessione di Emilio Quadrelli sul cosiddetto “populismo”

Leggi tutto...

CARTOGRAFIE

Organi coscienti: verso un’antropologia della forza lavoro

Un intervento di Jason Read a partire da Marx

Leggi tutto...

Oltre l’operaismo e il cosiddetto post-operaismo

Intervista di Davide Gallo Lassere a Gigi Roggero (la versione francese è pubblicata su Période)

Leggi tutto...

Genealogie del futuro. Sette lezioni per sovvertire il presente

Genealogie del futuro. Sette lezioni per sovvertire il presente, a cura di Gigi Roggero e Adelino Zanini (ombre corte 2013).

Il volume raccoglie i testi del primo ciclo di Commonware: Da Marx all'operaismo: Storia concetti problemi (Bologna 2012).

Contributi di: Sergio Bologna, Sandro Chignola, Federico Chicci, Salvatore Cominu, Alisa Del Re, Cristina Morini, Antonio Negri, Adelino Zanini.

 

Leggi l'introduzione

Leggi la recensione di Claudio Cavallari

Il programma del corso e l'audio degli interventi

 

Input

DeriveApprodi inaugura la collana «Input», pamphlet di 96 pagine dal costo contenuto di 5 euro. Input significa uno stimolo alla costruzione di reti tra punti di distribuzione, luoghi di dibattito e presentazione dei volumi, spazi reali e virtuali di discussione. Input non propone nessuna ricetta. Input vuole piuttosto provare a offrire insoliti ingredienti per nutrire menti curiose e inquiete.

Qui il testo di presentazione del progetto.

Per questa nuova collana è stato pubblicato Il treno contro la Storia. Considerazioni inattuali sui ’17 di Gigi Roggero. Potete richiedere il volume scrivendo all’editore (info@deriveapprodi.org) oppure al nostro sito (info@commonware.org).

GENEALOGIE

Archivio completo di UniNomade