EDITORIALI

Bastonare il cane che affoga

0. Il 18 brumaio preventivo di Matteo Renzi è fallito, seppellito da una valanga di No con biglietto di accompagnamento, lo stesso che ai primi exit poll è rimbalzato su tutti i social: #CIAONE. Il fatto che nella vicenda specifica né di tragedia né di farsa ma di avanspettacolo si debba parlare, nulla toglie alla portata del risultato. Come direbbe lui, le chiacchiere stanno a zero e il voto, per dimensioni e percentuale di votanti, è divenuto un combinato disposto da knock out.

Leggi tutto...

GALLERY

Gilles Deleuze e Félix Guattari scrivono i loro tre libri principali, cioè L’anti-Edipo, Mille piani e Che cos’è la filosofia?, sotto una stessa questione fondamentale: come minare il capitalismo, o come far saltare i congegni dell’assiomatica capitalistica mondiale. E ne propongono una sola strategia, invariante attraverso i tre libri: il divenire-rivoluzionario di tutti. Ma la tattica che concepiscono è ogni volta differente, e ciascuna consiste nel determinare sotto la congiuntura un agente centrale del processo rivoluzionario: i proletari nella loro lotta di classe (L’anti-Edipo), le minoranze nella loro lotta intorno agli assiomi (Mille piani), e l’«uomo» nella sua filosofia politica (Che cos’è la filosofia?). Questa è la tesi del libro di Yoshiyuki Sato e Jun Fujita, qui riassunta in questo articolo.

NEETWORK

Contrordine: la creative class non è più progressista

Articolo di Lucia Tozzi sul “pentimento” di Richard Florida

Leggi tutto...

Banche e ceto medio: crisi di un modello di riproduzione

Articolo di Antonio Alia sulla crisi bancaria e l'esaurimento del ceto medio

Leggi tutto...

CARTOGRAFIE

L’autunno catalano, lo Stato e il referendum

Articolo di Dario Lovaglio sul conflitto indipendentista a pochi giorni dal referendum

Leggi tutto...

L’indipendenza della Catalogna: storia, mobilitazione popolare e autodeterminazione

Articolo e testimonianza da Barcellona di Julià Gómez Reig

Leggi tutto...

GENEALOGIE

Archivio completo di UniNomade